Descrizione

Killer dello sporco è uno sgrassante concentrato, universale per tutte le superfici lavabili dure, indispensabile per la pulizia della casa, della comunità e nell’industria.

Grazie alla sua formulazione bilanciata con detergenti e tensioattivi biodegradabili oltre il 90% è indispensabile per tutte le pulizie domestiche laddove i normali detergenti risultino inufficaci.

E’ superconcentrato, diluito nell’apposito spruzzatore schiumogeno è adatto per pulizie in verticale, oppure diluito in acqua calda ne aumenta il potere sgrassante, risultando efficace anche per la pulizia dei pavimenti.

 

Campo di applicazione

Asporta ogni tipo di grasso, unto incrostazione di bruciato, fumo, fuliggine, smog, residui di cera, colla, segni di gomma da superfici dure lavabili come ceramica, monocottura, gres, rivestimenti e top, laminati, cappe, cucine, forni, stufe e caminetti, barbecue, griglie, teglie da forno, fornelli, tappezzerie sintetiche, skai, macchinari, ecc.

Grazie a tali caratteristiche trova impiego, oltre che nelle pulizie domestiche, in qualsiasi ambiente ove sia richiesto un notevole potere sgrassante, come: industrie, ospedali, comunità, mense, pescherie, macellerie, locali pubblici, ecc.

 

Modalità d’uso

KILLER DELLO SPORCO è un prodotto ultraconcentrato, diluire sempre prima dell’uso.

Diluito 1:1 > 1:2 – per sporco di fumo e luliggine, incrostazioni di grasso, sporco vecchio e secco da macchinari, forni, cappe, griglie… Vaporizzare il prodotto più o meno abbondantemente in funzione dello sporco da asportare, lasciare agire aiutandosi con paglietta o spugna fino a completo scioglimento, quindi, dove occorre, sciacquare.

Diluito 1:3 > 1:5 – Per la pulizia a fondo di pavimenti molto grassi di officine, cucine, macellerie, pescherie..

Per la pulizia di macchine lavasciuga, aggiungere 100ml di prodotto (due tappini misurino) ogni 5Lt d’acqua tiepida; non necessita di risciacquo.

 

Avvertenze e precauzioni

Il prodotto può avere effetto ossidante su alluminio non anodizzato e può soclorire superfici verniciate: effettuare prove preliminari su materiali colorati e superfici verniciate.

Vaporizzare sulle superfici verticali dal basso verso l’alto per evitare sgocciolature.

Attenzione alle superfici trattate e cerate: ha un effetto fortemente sgrassante e può danneggiare il trattamento, asportando la cera.

N.B. Nella confezione spray con schiumatore, il prodotto è diluito i:10.

 

Dati chimico-fisici

Composizione di massima: idrossido di potassio (inf.5%) in tensioattivi anionici (5>c>15%) non ionici (<5%) biodegradabili oltre il 90%

Stato fisico: liquido

Colore: giallo paglierino

Ph: 14 il concentrato; 11.4 pronto

Tossicità: non tossico

Corrosività: irritante